PROPOSTA DI DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA DI ASCOLTO & PARTECIPAZIONE

In data 10 Dicembre 2020 è stata presentata all'Ufficio Protocollo del Comune di Ascoli Piceno la richiesta, al Presidente del Consiglio Comunale, di porre in esame al Consiglio Comunale la modifica dello Statuto Comunale e del Regolamento per la Disciplina del Referendum Consultivo con l'obiettivo di promuovere una reale Democrazia Partecipativa anche nel nostro Comune. 

La volontà del Gruppo Consiliare di Ascolto & Partecipazione è quella di poter riportare ogni cittadino ad essere parte integrante della vita amministrativa partecipando attivamente, anche con strumenti referendari, a scelte importanti per il presente ed il futuro della città.

Per meglio comprendere il significato di "partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa" è possibile leggere questo articolo apparso sul nostro BLOG.

Ad oggi la nostra richiesta è rimasta sostanzialmente inascoltata confermando, qualora ce ne fosse ancora bisogno, la distanza ed il vuoto sempre più profondo che esiste tra politica, politici e cittadini.

Di seguito vi proponiamo le proposte che il Comitato Ascolto & Partecipazione, per mano dei Consiglieri Comunali Emidio Nardini e Antonio Canzian, hanno posto all'attenzione del Sindaco e della Giunta Comunale.

E' una lettura semplice su due colonne in cui le parti scritte in nero evidenziano gli attuali disposti mentre le parti scritte in rosso mostrano le modifiche che vorremmo fossero prese in considerazione.